Font Size

Layout

Menu Style

Cpanel

Rassegna Stampa

Ecco perché il Wi-Fi disponibile e gratuito cambierà l’Italia


La proposta di legge sul Wi-Fi disponibile e gratuito (promossa da Sergio Boccadutri, Enza Bruno Bossio, Ernesto Carbone, Alberto Losacco, Gennaro Migliore e sottoscritta da altri 106 parlamentari) ha scatenato già in pochi giorni un ampio dibattito nazionale tra addetti ai lavori.
Ma grande interesse ha suscitato anche all’estero.
A poche ore dal deposito del testo alla Camera dei Deputati, la notizia ha fatto il giro del mondo su decine di importanti siti d’informazione dal Brasile ad Hong Kong, sino all’uscita lunedì sera dell’autorevole Frankfurter Allgemeine Zeitung (FAZ) che addirittura parla di “modello italiano” di rete ubiqua.
Tanto interesse estero, contrapposto ad una rimarchevole e colpevole distrazione dei media italiani, sollecita due quesiti:
 
1) Perché tanto interesse all’estero?
2) Perché sostenere questa proposta sino in fondo e cosa vuol dire per l’Italia?
 
Vai all’articolo
#ItalyWiFiNation. Ecco perché il Wi-Fi disponibile e gratuito cambierà l’Italia